• A1
  • A2
  • A3
  • A4
  • A5
  • A6
  • A7
  • A8
  • A9
  • B1
  • B3
  • B4
  • B5
  • B6
  • B7
  • B8
  • B9
  • C1
  • C2
  • C3
  • C4
  • C5
  • C6
  • C7
  • C8
  • C9
  • D1
  • D2
  • D3
  • D4
  • D5
  • D7
  • D8
  • D9
  • E1
  • E2
  • E3
  • E4
  • E5
  • E6
  • E7
  • E8
  • E9
  • F1
  • F2

header esc

Tour dei Balcani

 18 – 25 aprile 2019

COSA BISOGNA SAPERE

Questo fuori sede ci consentirà di visitare, attraversando tre stati diversi, una zona interessantissima dei Balcani ed in particolare tre parchi nazionali, due in Montenegro ed uno in Bosnia, di notevole rilevanza naturalistica, che osserveremo da vicino organizzando dei trekking di 3/4 ore attraverso i boschi ed i laghi che caratterizzano questi luoghi. Attraverseremo zone culturalmente e religiosamente diverse, visitando chiese e monasteri, piccoli e storici paesi caratterizzati da storie millenarie e da guerre a volte sanguinose.

Questo è quindi un viaggio che, pur mantenendo i confort di un comodo bus privato e di sistemazioni di buon livello, richiede un certo spirito di adattamento ed attitudine agli spostamenti, alle camminate (anche se brevi) ed ai piccoli disagi ed imprevisti che si possono presentare. Insomma è un viaggio per escursionisti curiosi, quali noi siamo!

 


PROGRAMMA DI MASSIMA

Giorno 18/04/2019: Ritrovo dei partecipanti in luogo da concordare nella provincia di Reggio Calabria e partenza con bus GT alla volta di Bari. Soste durante il tragitto. Arrivo al porto di Bari entro le ore 19.00. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con nave della compagnia Jadrolinija alle ore 21.00 per Dubrovnik. Sistemazione nelle cabine prenotate. Pasti liberi a bordo e pernottamento.

dubrovnik

Giorno 19/04/2019: Arrivo al porto di Dubrovnik (ore 08.00). Incontro con la nostra guida e accompagnatore e tempo libero a disposizione per la colazione. Cominciamo la visita guidata di una delle più belle città del Mediterraneo, la Perla dell’Adriatico, protetta dall’UNESCO. Nel centro di Dubrovnik, l’antica Ragusa, vediamo i grandi palazzi: il Palazzo Sponza del 16° secolo ed il Palazzo dei Rettori. Visitiamo la Cattedrale dell’Assunzione e la Chiesa di san Biagio, protettore della città. Continuiamo la visita del centro e vediamo il Monastero Francescano e la più antica farmacia d’Europa. Entriamo dalla Porta Pile ed usciamo dalla Porta Ploce e vediamo le due fonti di Onofrio (grande e piccola), la Torre Minceta, il Forte Bokar, il Forte Svet Ivan, la Fortezza Revelin ed il Forte Lovrijenak. La città è circondata da una cinta muraria del 10° secolo, forse la più estesa d’Europa. Intorno alle 14, dopo un rapido spuntino,  partenza per la Bosnia. Attraversiamo la Nerevda ed i confini tra Croazia e Bosnia. Arrivo a Medjugorje intorno alle ore 17, breve visita e sistemazione in hotel, cena e pernottamento presso HOTEL LUNA 4* di MEDJUGORIE.

DUBROVNIK – MEDJUGORJE: 123 KM - TEMPI DI PERCORRENZA: CIRCA 3 ORE + FRONTIERE

Giorno 20/04/2019: Colazione in hotel. Partiamo alla volta di Mostar, la città del famoso Stari Most, il ponte che supera la Nerevda, ricostruito nel 2004 sulle rovine del ponte originale (costruito tra il 1557 ed il 1566 per ordine del Sultano Solimano il Magnifico) distrutto durante gli anni terribili della guerra in Bosnia dai croati. Lungo 30 metri ed alto 20 sulla Nerevda, dal 2005 è entrato a far parte del Patrimonio dell’ Umanità UNESCO come simbolo di unità tra oriente ed occidente. Dopo la visita del centro storico di Mostar e dopo il pranzo al sacco, continuiamo il nostro giro dei Balcani fino ad arrivare a Sarajevo intorno alle 18. Prendiamo confidenza con la città e con il suo centro storico, quindi sistemazione in hotel, cena e pernottamento presso HOTEL EMIRAN 4* di SARAJEVO.

MEDJUGORJE – MOSTAR: 30 KM - TEMPI DI PERCORRENZA: CIRCA 1 ORA - MOSTAR – SARAJEVO: 130 KM - TEMPI DI PERCORRENZA: CIRCA 3 ORE

sarajevo

Giorno 21/04/2019: Colazione in hotel. Giro guidato della capitale della Bosnia Erzegovina. Sarajevo è una delle città più martoriate d’Europa degli ultimi decenni. Abitata da tribù illiriche fin dall’epoca peristorica, diventa città fortificata sotto l’Impero Ottomano (15° secolo). Passeggiata per le vie del centro storico, con le sue 86 moschee e il suo bazaar. Al termine del giro guidato, ritorneremo in hotel, cena e pernottamento presso HOTEL EMIRAN 4* di SARAJEVO.

Giorno 22/04/2019: Colazione in hotel. Partenza di buon mattino per il Parco Nazionale di Sutjeska con i suoi fantastici paesaggi boschivi. Il Parco Nazionale è il più antico di Bosnia. Istituito nel 1965, ha un’ estensione di 175 km2. Ultima foresta vergine d’ Europa, al suo interno si trovano 9 laghi di origine glaciale. Mentre il gruppo, accompagnato dalla guida alpina del parco, compie un trekking di difficoltà media (tempo totale 2,5-3 ore), chi non volesse partecipare all’hike potrà riposarsi presso il ristorante nei pressi del Memoriale eretto a ricordo della terribile battaglia della Sutjesca, qui combattuta tra le forze partigiane jugoslave e le forze dell’asse tra marzo e giugno 1943. Partenza a seguire per i confini con il Montenegro. Attraversiamo le città di Niksic, Shavnic ed arriviamo in serata a Zabljak. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento  presso HOTEL Zabljak 4*.

SARAJEVO-FOCA: 80 KM - TEMPI DI PERCORRENZA: CIRCA 2 ORE -  FOCA – SUTJESKA PARK (IN JEEP): 37 KM -  TEMPI DI PERCORRENZA: CIRCA 1 ORA X 2 -  FOCA - ZABLJAK: 147 KM -  TEMPI DI PERCORRENZA: CIRCA 4 ORE + FRONTIERE

Giorno 23/04/2019: Colazione in hotel. Giro a piedi del lago alpino dalle scure acque (il Lago Nero). Circondato da foreste di abeti e pini, il Lago Nero è il più grande tra i 18 laghi che, a una altezza di 1416 metri s.l.m., coronano il Monte Durmitor (parco nazionale). Al termine del giro a piedi, riprendiamo il nostro percorso in pullman e raggiungiamo il ponte sulla Tara a Durdevica, costruito tra il 1937 ed il 1940. A quell’epoca era considerato il più grande ponte in cemento armato d’Europa. Tempo libero per attraversare il ponte e scattare impressionanti fotografie della valle che attraversa. La nostra prossima tappa sarà il Canyon del fiume Tara, profondo 1333 metri, il secondo più profondo del mondo dopo il Canyon del Colorado e considerato Patrimonio dell’Umanità. In serata arrivo a Kolasin, sistemazione in hotel, cena e pernottamento presso BIANCA RESORT 4*.

ZABLJAK – KOLASIN: 90 KM - TEMPI DI PERCORRENZA: CIRCA 2 ORE E 30 MINUTI

durmitor

Giorno 24/04/2019: Colazione in hotel. Ci godiamo una bella passeggiata nel Parco Nazionale  di Biogradska Gora, uno delle tre ultime foreste vergini d’Europa, con i suoi alberi che raggiungono i 500 anni d’età. Ripartiamo in pullman e, dopo essere transitati dal Lago di Skutari, il più grande dei Balcani, raggiungiamo la costa. Dopo aver attraversato i confini tra Montenegro e Croazia, raggiungiamo Dubrovnik. Trasferimento al porto nuovo per imbarco su nave della compagnia Jadrolinija. Sistemazione nelle cabine prenotate. Partenza per Bari alle ore 22.00 e pernottamento.

KOLASIN – DUBROVNIK: 260 KM - TEMPI DI PERCORRENZA: CIRCA 7 ORE + FRONTIERE

Giorno 25/04/2019: arrivo al porto di Bari alle ore 08.00 e trasferimento nelle varie località della provincia di Reggio Calabria, con soste durante il viaggio.

Servizi previsti nella quota gia' versata: 
  • Passaggio nave Bari-Dubrovnik-Bari in cabine interne a 2 posti con servizi
  • Trattamento di mezza pensione a terra (colazioni a buffet, cene servite o a buffet)
  • 2 gratuita’ in camera doppia e cabina doppia
  • Gratuita’ vostro autista in cabina singola e camera singola
  • Passaggio nave Vs bus (gestito a parte da gente in Aspromonte con I costi sopra indicati)
  • Guide italofone per le visite indicate in programma
  • Accompagnatore italofono a disposizione del gruppo h24 dallo sbarco a Dubrovnik alla partenza da Dubrovnik
  • Guide per il trekking di Sutjeska.
  • Ingressi a siti, moschee, parchi, ove previsti
  • Sistemazione in hotel 4* o 3*,in camere doppie
  • Assicurazione medico/bagaglio di viaggio Mondial Assistence. Massimali di 21.000,00 euro/infortunio/malattia e 300,00 euro/bagaglio
  • Iva al 24 % e tasse.

 Servizi non previsti: 

  • Pasti indicati come liberi o non menzionati in programma
  • Pasti a bordo delle navi
  • Servizio bus (è gestito separatamente con la cassa comune)
  • Bevande ai pasti
  • Mance ed extra personali
  • Ogni extra personale
  • Tasse di soggiorno
  • Tutto quanto non incluso alla voce “Servizi compresi”

All’inizio del viaggio è previsto il versamento di una quota di circa € 20,00 per la cassa comune, ovvero la gestione delle spese extra relative al bus (pedaggi, parcheggi, …) e all’autista (pasti non inclusi nella quota di partecipazione). La cassa comune verrà gestita e rendicontata da due soci volontari partecipanti al viaggio.

Per ulteriori e specifiche informazioni sul viaggio consigliamo di leggere la relativa scheda.

Ambiente

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.