• A1
  • A2
  • A3
  • A4
  • A5
  • A6
  • A7
  • A8
  • A9
  • B1
  • B2
  • B3
  • b4
  • B5
  • B6
  • B7
  • B8
  • B9
  • bg21
  • bg23
  • C1
  • C3
  • C8
  • C9
  • E1
  • E2
  • E3
  • E4
  • F4
  • G
  • G11
  • g2
  • G4
  • G9
  • gallery 02
  • gallery 07
  • gallery 12
  • gallery 13
  • gallery 14
  • gallery 16
  • gallery 20
  • gallery 22
  • gallery 25
  • gallery 26
  • H

Il crinale di Afreni

Straordinario itinerario ad anello sul Crinale di Afreni (forse “ebreo” dal dialetto locale) e Acatti (dal greco “spina”) sotto le enormi chiome di pini larici e di roveri. Cammineremo immersi in boschi e crinali attraverso i paesaggi fiabeschi che dominano l’orizzonte; tra i crinali si nascondono valli incantate che si possono ammirare con un continuo saliscendi in cresta. Questi luoghi, quasi inaccessibili, sono tra i più belli, spettacolari e selvaggi del Parco e nel nostro cammino è facile imbattersi in pini che raggiungono anche due metri di diametro e 35/40 metri di altezza. Il crinale che fa da spartiacque tra le gole della Fiumara Butramo, sulla destra, e quelle della Fiumara Potis, sulla sinistra offre panorami sempre più vasti man mano che lo si percorre ed è sempre dominato da piante giganti che si  estendono anche sui fianchi e sui diversi crinali che scendono verso le gole sottostanti.

Leggi tutto...

Il crinale degli Dei

Una bella escursione di mezzo anello lungo il crinale degli Dei da Monte Perre, Puntone Galera, a Croce di Dio sia Lodato. Affascinati dallo straordinario spettacolo della natura che questi luoghi ci offrono, vivremo l’Aspromonte tra maestose e secolari piante di rovere, con lo sguardo che spazia sino allo Jonio ed alle cime più alte di questa meravigliosa montagna. Il crinale fa da spartiacque tra le gole della Fiumara della Valle Infernale, sulla destra, e quelle della Fiumara Aposcipo prima e Furraina dopo, sulla sinistra. Tutto il tracciato è dominato dallo stupendo panorama dell'acqua delle fiumare e dalla incantevole cornice dei monti che le circondano. E' il più grande percorso di trekking sull’Aspromonte orientale con ambienti e luoghi di grande suggestione che da sempre hanno accolto escursionisti e appassionati della natura. Un percorso impegnativo (ma non spaventatevi, è adatto anche a escursionisti con un minimo di allenamento).

Leggi tutto...

Il crinale di Zervò

Una bellissima escursione sui lunghi crinali tra Zervò e il Picco del Diavolo, in uno dei luoghi più suggestivi dell’aspromonte caratterizzato da una ricca varietà di paesaggi e di scenari. Si percorre un anello escursionistico di contenute difficoltà che ci permette di ammirare le peculiarità di questo meraviglioso territorio che offre alcuni elementi storico-naturalistici di particolare pregio. Attraverseremo i sentieri percorsi dai pastori per portare le proprie greggi verso i pascoli di alta quota e lungo il percorso vedremo aprirsi davanti a noi ampie distese e luminosi ripiani, ricchi di acque, di cascate, prati disseminati di orchidee e con una folta cornice di faggi secolari. Il percorso è un susseguirsi di salite e discese e dall’alto degli splendidi crinali riserva incantevoli scorci panoramici sulla costa, sulle isole Eolie e sul porto di Gioia Tauro.

Leggi tutto...

Il crinale passo Zzjta

Escursione di grande interesse paesaggistico e storico, un grande anello che percorre la panoramica strada dei Campi di Bova,. Il sentiero si snoda lungo la mulattiera che un tempo conduceva ai centri di Africo e Roghudi per poi proseguire verso la montagna fino al santuario di Polsi.Si percorre un tratto particolarmente suggestivo che, tra panorami mozzafiato, macchia mediterranea, pinete e pascoli, ma anche e soprattutto attraverso le orme della storia,  raggiunge il leggendario passo della Zzjta, alla portella di Bova. Per chi conosce questi crinali nella veste tradizionale sarà un motivo in più per poter ammirare panorami che richiamano sicuramente emozioni inusuali: le valli con grandi costoni che degradano sulle fiumare di San Pasquale e sua maestà” “l’Amendolea”, con splendide vedute su Gallicianò e Roccaforte.

Leggi tutto...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.