• A1
  • A2
  • A3
  • A4
  • A5
  • A6
  • A7
  • A8
  • A9
  • B1
  • B2
  • B3
  • b4
  • B5
  • B6
  • B7
  • B8
  • B9
  • bg21
  • bg23
  • C1
  • C3
  • C8
  • C9
  • E1
  • E2
  • E3
  • E4
  • F4
  • G
  • G11
  • g2
  • G4
  • G9
  • gallery 02
  • gallery 07
  • gallery 12
  • gallery 13
  • gallery 14
  • gallery 16
  • gallery 20
  • gallery 22
  • gallery 25
  • gallery 26
  • H

Il Crinale di Monte Lirdo

Una bella escursione ad anello attraverso uno storico tracciato di crinale, anticamente percorso dalle carovane, che collega la montagna alla marina, sino ad arrivare ai piani di Cucullaro nel cuore dell’Aspromonte. Santo Stefano è il più alto comune della vallata del Gallico ed è sede dell'Ente Parco Nazionale dell'Aspromonte; il borgo si sviluppa in altezza dai 700 metri a oltre 800 metri e il suo territorio presenta interessanti emergenze naturalistiche e ambientali, che ne hanno determinato la vocazione turistica di questi luoghi. Unici sono i panorami di cui si può godere da Monte Scirocco e pittoreschi sono i ruscelli che arricchiscono il territorio.

header esc

Domenica 28 Ottobre 2018

DAL PROGRAMMA ESCURSIONI 2018

"IL PETTINE DELL'ASPROMONTE"

Il Crinale di Monte Lirdo

ITINERARIO NATURALISTICO - PANORAMICO - STORICO AD ANELLO

1° RADUNO: ore 09.30 presso l'uscita Gallico della A2 SA-RC nei pressi della rotatoria sulla SS18 (accanto al negozio “Roberto pronto-casa”)

2° RADUNO: ore 10.00 a Santo Stefano in Aspromonte, parte bassa del borgo nei pressi del parcheggio antistante la villetta comunale

PARTENZA ESCURSIONE: ore 10.15 dalla segheria Priolo, parte alta del borgo di Santo Stefano

PRANZO: ore 13 circa, pranzo al sacco (a Cucullaro 1.170 mt. slm oppure nei pressi del pianoro di Lirdo 1.049 mt. slm, punto trigonometrico).

DIFFICOLTA': E - Escursionistico  -  TEMPO: Ore 6.00 (soste e pausa pranzo comprese)

DISLIVELLO: 880 mt (440 mt. salita, 440 mt. discesa)

ACQUA POTABILE: alla partenza e a metà percorso

L'iscrizione alle escursioni tramite il link presente in questa pagina è riservata esclusivamente ai soci e deve essere effettuata entro le ore 24 del venerdì antecedente. I simpatizzanti e coloro che ancora non sono iscritti all'associazione (ospiti) non possono partecipare alle escursioni di tipologia E.E. (Escursionisti esperti). Per tutte le altre tipologia di escursioni si deve esibire la dichiarazione liberatoria. Per ogni ulteriore informazione, si prega di contattare il Direttivo oppure inviare una e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 DESCRIZIONE SENTIERO

Di notevole bellezza i panorami sui monti più alti dell’Aspromonte, sulla Vallata del Gallico e verso lo Stretto di Messina, l’Etna e le isole Eolie. La dorsale separa le due vallate della fiumara di Catona e del Gallico.

Dopo avere parcheggiato le autovetture in apposito slargo a Santo Stefano in Aspromonte (circa 770 mt. slm) saliremo fino a Cucullaro (circa 1.170 mt. slm) passando per la frazione di Mannòli e quindi torneremo a Santo Stefano percorrendo dapprima la 'dorsale' che separa le due vallate della Fiumara di Catona e del Gallico, lambendo poi, in discesa, la sinistra orografica del Vallone Ciarro, infine attraversando le zone agricole limitrofe al borgo di Santo Stefano.

L'itinerario si sviluppa prevalentemente su piste sterrate, a tratti asfaltate, su terreno a volte scivoloso, in mezzo a boschi di castagno (ceduo e da frutto) e di querce con panorami verso i monti più alti dell'Aspromonte, sulla Vallata del Gallico e verso lo Stretto di Messina con l'Etna e le isole Eolie.

Generalità

Santo Stefano in Aspromonte è il più alto comune della Vallata del Gallico e comprende, tra le sue frazioni, Gambarie d'Aspromonte nota località turistica votata alla montagna ed agli sport invernali, sede del Parco Nazionale dell'Aspromonte, con numerosi alberghi e piste da sci. Conta circa 1.440 abitanti, come molti paesi aspromontani il borgo si sviluppa in altezza con quote che partono dai 700 mt. circa fino oltre gli 800.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.