Si tratta di uno degli itinerari più affascinanti del promontorio della Costa Viola, panoramico sul mare e sulla costa: un sentiero ricco di motivi di interesse che collega il mare alla montagna. Il sentiero, gradevole e poco impegnativo, prende avvio da Melia, frazione di Scilla, con un itinerario molto interessante per raggiungere il crinale orientale della sua vallata in uno splendido e vario susseguirsi di ambienti mediterranei. La zona riveste un discreto interesse geologico con le sue rocce granitiche con stratificazioni compatte in alcune zone e facilmente sfaldabili in altre, pronte per essere dilavate dalle acque. Le scoscese pareti dei versanti precipitano nel mare profondo e costituiscono l’impronta dominante del paesaggio attraversando i diversi ambienti legati alla campagna dell’entroterra aspromontano.

header esc

Domenica 2 Dicembre 2018

DAL PROGRAMMA ESCURSIONI 2018

"IL PETTINE DELL'ASPROMONTE"

Il Crinale di Zagarella

ITINERARIO NATURALISTICO - PANORAMICO - STORICO AD ANELLO

RADUNO: ore 09.30 presso uscita autostradale Scilla nei pressi del supermercato Verduci.

COME ARRIVAREDal luogo del raduno proseguiremo con le macchine prendendo la provinciale SP6 per Gambarie. Percorsi 10 Km, giungeremo a Melia, e dopo altri 2 Km arriveremo in contrada Sant'Angelo. Qui potremo parcheggiare nei pressi della chiesetta, sulla sinistra della quale si trova un palazzetto che è stata la residenza estiva dei vescovi di Reggio Calabria.

PARTENZA ESCURSIONE: ore 10.00

DIFFICOLTA': E - Escursionistico  -  TEMPO: Ore 5.00

DISLIVELLO650 mt s.l.m. - 1050 mt s.l.m.

LOCALITA'Melia di Scilla          COMUNI INTERESSATI: Scilla - San Roberto

L'iscrizione alle escursioni tramite il link presente in questa pagina è riservata esclusivamente ai soci e deve essere effettuata entro le ore 24 del venerdì antecedente. I simpatizzanti e coloro che ancora non sono iscritti all'associazione (ospiti) non possono partecipare alle escursioni di tipologia E.E. (Escursionisti esperti). Per tutte le altre tipologia di escursioni si deve esibire la dichiarazione liberatoria. Per ogni ulteriore informazione, si prega di contattare il Direttivo oppure inviare una e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
DESCRIZIONE SENTIERO

Guardando il territorio è facile ricostruire la linea immaginaria del confine che coincide con la strada che passa in mezzo alle case che divide Melia in due parti, le case ed i terreni che sono a sinistra della strada fanno parte del territorio del Comune di San Roberto, mentre quelle a destra fanno parte del territorio del Comune di Scilla.

Il percorso ci porterà dai 750 ai 1005 metri di altitudine della cima Passo del Falco. Poco dopo la partenza incontreremo una sorgente dove sarà possibile rifornirsi d’acqua.

Il sentiero si snoda tra lecci, macchia mediterranea e castagni.

Percorriamo il crinale della Tenuta Zagarella rivolto a est sul versante che sovrasta la Fiumara di Favazzina per giungere ai 1044 metri del Passo dell’Acenazzo, qui gireremo a destra e, percorrendo un sentiero pianeggiante di circa un chilometro, giungeremo al Passo del Falco.

Ci troveremo in un punto con un angolo visivo estremamente panoramico di 360 gradi; infatti da qui potremo ammirare  lo Stretto di Messina, le Isole Eolie, la Costa Viola  con il Monte Sant’Elia, Capo Vaticano, i campi e la cime più alte dell’Aspromonte.

Avendo raggiunto la nostra meta, potremo fare una sosta per la consueta colazione.

Per la via del ritorno faremo un sentiero, abbastanza ripido ma piacevole, che scorre sul crinale ovest con vista sui piani di Melia e la Fiumara di Catona.

Percorsi circa due chilometri di discesa riprenderemo il sentiero che avevamo utilizzato in salita per rientrare in località San’Angelo dove la nostra escursione avrà termine.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.